5 tipologie di paraschizzi cucina più utilizzati

paraschizzi cucina

Da elemento normalmente trascurato, sta tornando all’attenzione di molti per l’arredamento in cucina. Il paraschizzi, in realtà, è necessario per una cucina funzionale e pulita. Quindi, meglio pensarci prima di montare la cucina e inserirlo al momento giusto; sia per una questione estetica, ma anche funzionale. Di seguito, i 5 tipi di paraschizzi più in voga.

Paraschizzi cucina: di cosa si tratta e quali sono le  sue funzioni

Il paraschizzi, o backsplash, è quella porzione di parete che va dal piano di lavoro della cucina, i fornelli, fino all’altezza dei pensili. Visivamente, è una porzione importante dell’area cucina, la quale riflette su tutto l’ambiente circostante.

Di per sé, questo muro, dev’essere igienico, facilmente lavabile e duraturo, oltre che idrorepellente nei casi si scelga una carta da parati. La sua scelta sarà in base allo stile della cucina, ai suoi colori e pattern.

1. Pietra

Molto utilizzata e in voga anche per le superfici della cucina e basi di appoggio, la pietra naturale  e vulcanica è una scelta molto solida e robusta. Indicata anche per le grandi aree di paraschizzi, è disponibile a scelta fra numerose varianti, quali:

  • Okite
  • Silestone
  • Marmo
  • Granito
  • Ardesia
  • Travertino

2. Resine, Smalti e Vernice lavabile

Si può optare per un paraschizzi verniciato/pitturato, sicuramente con un tipo di vernice particolare e adatto alla cucina. SI tratta di una tipologia lavabile, la quale non prevede un particolare rivestimento; semplicemente s’intonaca e pittura il muro. Risulta tra le opzioni più economiche, anche se per contro ha la necessità di essere ritoccata più frequentemente nel tempo.

Come altra alternativa, si potrebbe pensare agli smalti lavabili in commercio. Per tutti i gusti, sul mercato se ne trovano molti; soprattutto con soluzioni antibatteriche e anti-abrasione.

Infine, per uno stile più minimale ed industriale, l’effetto cemento è il più indicato. Qui, si possono scegliere fra le molte varietà di resine e rivestimenti ad effetto.

3. Piastrelle ceramica

Un classico che non passa mai di moda. È una delle principali scelte per arredare la cucina. Ne esistono di diversi formati, tagli e colori. Dato che il 2022 riprende le mode Anni ’50 e ’60, sono consigliate con motivi geometrici e con colori a contrasto magari. In questo modo si può rendere la cucina un po’ più vivace ed allegra. Ovviamente, sempre rimanendo fedele al resto dello stile scelto per l’arredamento integrato.

4. Vetro e superfici riflettenti

Il vetro rientra tra i materiali più versatili da integrare nei differenti ambienti; quindi, anche per i backsplash della cucina, sono molto utilizzati. I maggiori vantaggi nel scegliere il vetro (anche temperato), si riscontrano sia nell’igiene che nella facilità della sua pulizia. Per chi vuole un effetto più moderno e funzionale, il vetro magnetico è l’ideale. Supporti in metallo, restano attaccate allo schienale grazie alla presenza di una calamita, la quale permette di agganciare stoviglie e porta mestoli, ma anche piccole piantine, al pannello e sono facilmente spostabili a scorrimento. Oltre che resistenti e sicure.

Ma non solo, le soluzioni in vetro per il pannello retro cucina sono molte:

  • vetro lucido
  • HPL
  • vetro lavagna
  • Dekton (il vetro è mixato con quarzo, argilla e altri materiali. Dall’effetto molto moderno è anche costoso).

5. Carta da parati

Potrà sembrare strano trovare la carta da parati in cucina, soprattutto come paraschizzi; di solito la si trova nelle pareti del soggiorno o della camera da letto. Ma tra le nuove tendenze in cucina, è disponibile in una versione impermeabile e lavabile, appositamente creata per questo ambiente. Inoltre, per un tocco di design in più, si può decidere di posizionare la carta da parati con il l supporto in fibra di vetro, il quale dona più lucentezza.

La bellezza della carta da parati in cucina, non ha limiti nella fantasia, si ritrova nelle infinite stampe e colori a disposizione. Per un personale tocco di stile ed una cucina unica, è la scelta ideale per questo 2022!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.